Formazione avanzata IALM, un corso dedicato alle lingue minoritarie germaniche

26/04/2024

Dar Dipartimént vo di Lettere un Filosofì vodar Universitét vo Tria, geschützt von Dianst vor di Zungmindarhaitn un di auzantn sachandarn vodar autonome Provìntz vo Tria, lekk au da zboate editziong vo IALM “Insegnare e apprendere lingue di minoranza”, an hoach kurs boda gitt didaktike un kulturàl zung kompetentzan, zoa zo maga gian zo lirna di taütschan kultùrn un zungen boda abestian von bairesche, un boda khemmen geredet in Beleschlånt, übarhaup zimbar, möknar, plodn, zahar, timaves un daz taütsch von Kanàltal (Friuli-Venezia Giulia). Dar kurs iz gratis un di vorsch zo nemma toal mochan khemmen inngètt online vor atz 28 von abrèl 2024. (Übarsetzt von Schaltarle vor di zung von Toalkamou vodar Zimbar Hoachebene)
Il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Trento, con il sostegno del Servizio Minoranze linguistiche e relazioni esterne della Provincia autonoma di Trento, organizza la seconda edizione di IALM “Insegnare e apprendere lingue di minoranza”, un corso di formazione avanzata dedicato all’apprendimento di competenze linguistiche, didattiche e culturali per l’insegnamento delle lingue e culture germanofone di origine bavarese in Italia, con particolare riferimento a cimbro, mòcheno, sappadino, saurano, timavese e tedesco della Val Canale (Friuli-Venezia Giulia).
Il corso è gratuito e le domande di partecipazione potranno essere presentate online entro la mezzanotte del 28 aprile 2024 accedendo al modulo disponibile al seguente link: www.unitn.it/corso_lingue_minoritarie